Ligabue

Ligabue

ligabueMi pare che i suoi quadri esprimano la semplice verità che ogni esistenza è ricerca di un volto: ogni volto è ricerca di un altro volto.

Questa ricerca, null’altro che ricerca di incontro e di amore, in Ligabue, è straziante, lacerante, ferita, disperata, fragile perché sempre esposta alla violazione altrui…

Ligabue sembra affermare che l’uomo si distingue per l’autoritratto.

L’uomo è l’animale che dipinge la propria vita, e la dipinge raffigurando il proprio volto.
Anche così, dunque, come rivendicazione della propria umanità, possiamo leggere i suoi tantissimi autoritratti…

E ricordare a chi li guarda, la vera vocazione di ogni uomo (ogni essere aggiungo): in una esistenza precaria e minacciata, continuare a cercare amore.

Luciano Manicardi (Monaco di Bose)